Lettori fissi

venerdì 8 marzo 2013

Red passion

Il Rosso è uno dei tre colori primari, è il colore più stimolante e coinvolgente di tutto lo spettro.
Rosso è il colore che indica il calore, attira l'attenzione, è il colore del fuoco.
 Esprime slancio, velocità, potere e gioia ma anche pericolo e passione.
 È un colore eccitante perché stimola il sistema nervoso centrale 
aumentando il battito cardiaco e la pressione.   
  Dal punto di vista nutrizionale la frutta e la verdura di colore rosso si distinguono, innanzitutto,
per le loro importanti proprietà antiossidanti e per la capacità di prevenire tumori e patologie cardiovascolari, proteggendo anche il tessuto epiteliale.
Il licopene, contenuto soprattutto nel pomodoro e nell’anguria, combatte i tumori al seno e alle ovaie nelle donne e quello alla prostata negli uomini.
 Le antocianine ed i carotenoidi, di cui sono particolarmente ricche arance rosse, fragole e ciliegie, sono un ottimo coadiuvante nella cura delle patologie dei vasi sanguigni e/o fragilità capillare,
 prevengono l’aterosclerosi dovuta agli alti livelli del colesterolo e potenziano la vista.
Gli alimenti rossi, inoltre, sono i più ricchi di vitamina C: favoriscono la produzione di collagene, mantengono integri i vasi sanguigni, stimolano le difese immunitarie e la cicatrizzazione delle ferite. La vitamina C è anche uno dei principali responsabili del buon assorbimento del Ferro contenuto in frutta e verdura.


Alcuni tipi diFrutta e verdura rossa sono: arance sanguinelle, melograno, fragole, ribes, amarene, ciliegie, barbabietole, pomodoro, radicchio rosso, crescione, rapanelli, peperoncino, cipolla rossa,  patata rossa.
Quindi perchè non  fare una bella scorpacciata di alimenti ?
A scuola ho fatto preparare dei menù a base di questo colore ai miei allievi, tra i migliori vi posto quello di Sarti Giacomo, aspirante chef.
Cosa ne pensate?


 (dosi per 6 persone)

MENU’ A BASE DI FRUTTA E VERDURA ROSSA
ANTIPASTO:
CARNE SALADA CON JULIENNE DI PEPERONI E SCAGLIE
DI PARMIGIANO REGGIANO DOP
Ingredienti:
Carne salada  1kg
Peperoni rossi  3
Parmigiano Reggiano DOP  qb
Olio  qb
Sale  qb
Pepe  qb
Procedimento:
Tagliare delle fettine sottili di Carne Salada e disporle su un piatto.
 Condire con olio, sale e pepe. Tagliare a julienne sottili i peperoni, ben lavati, e disporli sulla carne salada. Scagliare il Parmiggiano Reggiano DOP e disporre anch’esse sulla carne salada.
Servire la Carne Salada fredda.

PRIMO PIATTO:
PAPPARDELLE AL POMODORO, BASILICO, PUNTE DI ASPARAGI E PARMIGIANO REGGIANO DOP
Ingredienti:
Pappardelle di pasta fresca all’uovo  480 g
Pomodori ben maturi  900g
Basilico  7 foglie
Asparagi  30
Parmigiano Reggiano DOP  qb
Olio  qb
Sale  qb
Procedimento:
Sbollentare i pomodori in acqua bollente. Scolare e pelare.
Passarli con sale e olio e il basilico tritato.
Tagliare le punte di asparagi e sbollentarle in acqua bollente.
Cuocere le pappardelle in acqua bollente salata e scolarle nel saltiere,
 aggiungere il pomodoro passato, olio e le punte di asparagi.
 Saltare bene e servire il piatto bellente con una grattuggiata di Parmigiano Reggiano DOP.

 SECONDO PIATTO:
FILETTINO DI MANZO ALLA GRIGLIA CON SALSA ALLE CILIEGIE
AROMATIZZATA AL CALVADOS
Ingredienti:
Filetto di manzo  3 filetti
Scalogno  3
Cilegie “Fabbri” 450 g
Calvados  2 bicchieri
Olio  qb
Sale  qb
Pepe  qb
Procedimento:
Soffriggere lo scalogno con un po’ di olio e aggiungere le cilege “Fabbri” con 4 chucchiai di sugo di ciliegie. Intanto cuocere al sangue i tre filetti, conditi con sale e pepe, sulla griglia e poi mettere i filetti nella padella con le ciliegie e lasciar andare a fuoco lento. Dopo 2-3 minuti sfumare con il Calvados, lasciar evaporare l’alcool e impiattare; aggiungere sui filetti un po’ di sugo di cottura.

DESSERT:
MOUSSE DI MELOGRANO CON AMARETTI
Ingredienti:
2 melagrane
400 g d iricotta
50 g di zucchero
3 cucchiai di kirsch (acquavite di ciliegie)
un pizzico di vaniglina
2 albumi
12 foglioline di menta fresca
Procedimento:
Sbucciate le melagrane e sgranatele, togliendo con attenzione la pellicina gialla. Raccogliete i chicchi in una ciotola e profumateli con il kirsch. Mettete nel mixer la ricotta, lo  zucchero e un pizzico di vanillina: frullate fino a ottenere una crema omogenea. Trasferite la crema ottenuta in una grande ciotola e mescolatevi meta dei chicchi di melagrana. Montate a neve ferma gli albumi e uniteli, poco alla volta, alla ricotta fino a ottenere un composto soffice e omogeneo.
Distribuite la mousse in una coppa di vetro, cospargete con i chicchi di melagrano tenuti da parte e decorate, a piacere, con le foglioline di menta lavate.
Tenete in frigo fino al momento di portare in tavola.
Non ci rimane che dire: buon appetito!!!!